L’obiettivo della riabilitazione psichiatrica è quello di aiutare le persone affette da disturbi mentale malattia mentale persistente a sviluppare le capacità emotive, sociali e intellettuali necessarie per vivere, imparare e lavorare nella comunità da lui scelta il minimo supporto possibile di figure professionali (Wulf Rössler, 2006).

 

Le caratteristiche principali dei processi riabilitativi psichiatrici

  • L’approccio della Riabilitazione psichiatrica è essenzialmente un processo centrato sulla persona o diretto sulla persona.
  • La scelta dell’ambiente riabilitativo deve essere deciso dalle persone.
  • Valorizzazione dei ruoli sociali.

VISION e MISSION

Il principale obiettivo della riabilitazione psichiatrica è garantire che la persona con disabilità psichica possa utilizzare le abilità fisiche, emotive, sociali ed intellettuali indispensabili per raggiungere il maggior grado di autonomia possibile in relazione alle loro condizioni e facendo attività che più desiderano fare, nell’ambiente di loro scelta (Liberman, 2016; Hume & Pullen, 1995).

La riabilitazione rappresenta la strada verso il recovery.



OBIETTIVI DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

I principi guida della Riabilitazione psichiatrica prevedono tre obiettivi principali (da Pratt CW et al., 2014):

  • Recovery
  • Integrazione nella comunità
  • Miglioramento della qualità della vita

 

Integrazione nella comunità

L’ obiettivo della riabilitazione psichiatrica è caratterizzato in larga parte nell’aiutare l’individuo a vivere in maniera autonoma nella società da lui scelta.  L’integrazione nella comunità è stata anche descritta nella letteratura scientifica come un concetto con tre domini inter-correlati: l’integrazione fisica, l’integrazione sociale e l’integrazione psicologica.

 

Qualità della vita

Il concetto di qualità della vita si riferisce al senso soggettivo dell’individuo di benessere in diversi domini vitali. Mentre la qualità della vita è un qualcosa che può anche essere misurato oggettivamente, attraverso l’uso di specifiche e dedicate scale di valutazione, molti ricercatori affermano che la qualità della vita sia principalmente un costrutto incentrato sulla persona e che un resoconto soggettivo di soddisfazione o di insoddisfazione è più importante di una registrazione di un osservatore. Per tali motivi risulta utile nell’ambito delle attività riabilitative della casa di cura Villa dei Pini la soddisfazione e le dichiarazioni di appropriatezza dell’intervento da parte del singolo utente, attraverso anche l’utilizzo di strumenti e moduli di valutazione (ad es., Quality Life Index (QLi), Quality of Life Scale( QOLS), etc..).